Storia del voto negato a Chiara, insegnante agrigentina, precaria e fuori sede

Il volo viene cancellato e votare diventa impossibile per Chiara, professoressa precaria trentaduenne di Agrigento che insegna a San Donà di Piave, in provincia di Venezia. la giovane insegnante aveva comprato un biglietto dalla compagnia Ryanair per la tratta Treviso-Palermo, orario di partenza previsto 22:20, per arrivare in Sicilia ed esprimere la propria preferenza alle elezioni del 4 marzo.

Chiara è arrivata all’aeroporto intorno alle 20.30. E subito i segnali non sono stati dei più confortanti: “Avevano già cancellato un volo per Catania. Ho tirato un sospiro di sollievo nell’apprendere che non era quello per Palermo, ma non sapevo ancora cosa mi aspettava”. Mentre assisteva alle rimostranze di questi passeggeri, ecco che le arriva un messaggio sullo smartphone. Poche righe dal significato inequivocabile: ‘Ci dispiace informarla della cancellazione del volo Ryanair FR2311 del 02-03-2018. Per chiedere un rimborso o cambio volo gratuito (e il link per farlo)’. In pochi attimi Chiara ha realizzato: non avrebbe potuto votare. Non c’erano, infatti, altri voli per tornare in Sicilia in tempo in tutto il Veneto: “A chi doveva recarsi nell’isola la compagnia aerea ha offerto una stanza d’albergo e un altro biglietto aereo, ma da altre regioni. A noi un’impiegata dell’aeroporto ha soltanto suggerito, informalmente, di chiedere il rimborso del biglietto”.

La giovane professoressa precaria aveva anche provato in precedenza a informarsi se vi fosse la possibilità di esprimere la preferenza dal Veneto, ma niente. “Sia l’ufficio elettorale di Venezia che quello di Agrigento mi hanno risposto che l’unico modo per votare era andare in Sicilia e che farlo in una sezione che non sia la propria è consentito soltanto alle persone ricoverate in ospedale e ai militari, questi ultimi perché svolgono un servizio pubblico. E no insegnanti, mi chiedo?”.

A Chiara non è rimasto altro da fare che chiamare un amico per farsi riaccompagnare a casa, a Venezia: “A quell’ora di sera – spiega – non c’erano più autobus né treni da Treviso e un taxi sarebbe costato troppo”. Come dire, vada per il danno, ma almeno eviterò la beffa di rimetterci altri soldi. Restano i sentimenti di una giovane che avrebbe voluto votare e non ha potrà farlo: “Provo rabbia e allo steso tempo mi sento disillusa – conclude – non è concepibile che non si possa esercitare il proprio diritto di cittadina per queste mancanze”.

 

 

Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto
Marianna Caronia ed Ernesto Basile

Museo Basile e Liberty. ARS approva primi fondi per progettazione

Acquista concretezza l'idea di realizzare a Palermo un museo del Liberty e dell'opera di Ernesto Basile. Con un emendamento approvato questa notte dalla commissione bilancio su proposta di Marianna Caronia è stato infatti stanziata la somma di 45000 euro per ...
Leggi Tutto