Ecco i siciliani che sognano il Parlamento

Il 4 marzo i cittadini siciliani eleggeranno 77 parlamentari, 52 deputati e 25 senatori. Ecco i nomi di tutti i candidati, collegio per collegio

È l’ultimo giorno della speranza, quello in cui i sogni sono ancora tali e lontani dal trasformarsi in realtà. Il giorno prima delle elezioni, il silenzio che per legge blocca comizi e polemiche, che regala ancora poche ore d’attesa prima che lo spoglio delle schede sottolinei chi ha vinto e chi ha solo partecipato.
In Sicilia si rivive lo stesso rito di 4 mesi fa e ovviamente c’è chi fa gli scongiuri e chi invece si affida agli auspici dei sondaggi. Intanto noi elettori ragioniamo per l’ultima volta su una legge di cui pochi hanno compreso la ratio e che ci obbliga a ricorrere, per non sbagliare, ai consigli degli esperti prima di recarci al seggio. E già che ci siamo, diamo un’occhiata ai candidati siciliani che si contenderanno un posto in Parlamento.

Rosatellum: circoscrizioni, maxi-collegi (plurinominali) e collegi (uninominali)

La Sicilia, dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo 12 dicembre 2017 n. 189, per l’elezione della Camera dei deputati è suddivisa in due circoscrizioni elettorali: Sicilia 1 (occidentale) e Sicilia 2 (orientale).
Alla circoscrizione della Sicilia occidentale (o Sicilia 1) sono assegnati 9 collegi uninominali e 16 seggi plurinominali (in totale 25 seggi). Alla circoscrizione della Sicilia orientale (o Sicilia 2) sono assegnati dieci collegi uninominali e 17 seggi plurinominali (in totale 27 seggi).

Per il Senato la circoscrizione Sicilia conta per 9 seggi uninominali e 16 seggi plurinominali (per un totale di 25 seggi). Due i collegi plurinominali: Sicilia 1 e Sicilia 2.

Collegi in Sicilia elezioni alla Camera dei Deputati

La ripartizione del territorio della Sicilia per l’elezione della Camera dei Deputati è organizzata in due Circoscrizioni, suddivise in tre collegi plurinominali ciascuna, che comprendono complessivamente diciannove collegi uninominali.

Collegi plurinominali alla Camera con liste bloccate nella Sicilia occidentale

Primo collegio plurinominale: eleggerà 4 parlamentari e comprende Palermo e Capaci, Palermo centro (Sicilia 1 – 02) e Palermo sud (Sicilia 1 – 03).

Secondo collegio plurinominale: eleggerà sei parlamentari e comprende i collegi uninominali della Camera di Trapani-Marsala (Sicilia 1 – 08), Monreale (Sicilia 1 – 05) e Bagheria (Sicilia 1 – 06).

Terzo collegio plurinominale: eleggerà sei parlamentari e associa i collegi uninominali della Camera di Sciacca (Sicilia 1 – 09), Agrigento (Sicilia 1 – 07) e Gela (Sicilia 1 – 04).

Collegi plurinominali alla Camera con liste bloccate nella Sicilia orientale

Primo collegio plurinominale: eleggerà 5 parlamentari ed è costituito dai collegi uninominali della Camera di Messina (Sicilia 2 – 01), Barcellona Pozzo di Gotto (Sicilia 2 – 02) ed Enna (Sicilia 2 – 03), con una popolazione totale di 823.275 abitanti.

Secondo collegio plurinominale: eleggerà 5 parlamentari ed è è costituito dai collegi uninominali Camera di Acireale (Sicilia 2 – 04), Catania (Sicilia 2 – 05) e Misterbianco (Sicilia 2 – 06), con una popolazione di 792.641 abitanti.

Terzo collegio plurinominale: eleggerà 7 parlamentari ed è costituito dai collegi uninominali di Paternò (Sicilia 2 – 07), Ragusa (Sicilia 2 – 08), Avola (Sicilia 2 – 09) e Siracusa (Sicilia 2 – 10).

Tutti i candidati alla Camera, collegio per collegio

Circoscrizione 1 – I nuovi collegi uninominali della Camera dei deputati per la Sicilia occidentale sono:

Sicilia 1 – 01 (Palermo, Capaci, Torretta, Isola delle Femmine e Ustica);

Sicilia 1 – 02 (Palermo centro);

Sicilia 1 – 03 (Palermo sud);

Sicilia 1 – 04 (Gela e la provincia di Caltanissetta);

Sicilia 1 – 05 (Bagheria e il versante orientale della provincia di Palermo);

Sicilia, 1 – 06 (Monreale e i Comuni dell’interno e del versante occidentale della provincia di Palermo);

Sicilia 1 – 07 (Agrigento);

Sicilia 1 – 08 (Trapani e Marsala: questo è il collegio più grande);

Sicilia 1 – 09 (Sciacca e alcuni Comuni dell’Agrigentino e del Trapanese).

Circoscrizione 2 – Nella Sicilia orientale invece i nuovi collegi uninominali per la Camera sono:

Sicilia 2 – 01 (Messina);

Sicilia 2 – 02 (Barcellona Pozzo di Gotto);

Sicilia 2 – 03 (Enna);

Sicilia 2 – 04 (Acireale);

Sicilia 2 – 05 (Catania);

Sicilia 2 – 06 (Misterbianco);

Sicilia 2 – 07 (Paternò);

Sicilia 2 – 08 (Ragusa);

Sicilia 2 – 09 (Avola e una parte consistente della provincia di Siracusa);

Sicilia 2 – 10 (Siracusa e i Comuni limitrofi).

Collegi in Sicilia elezioni al Senato

Per il Senato, la Circoscrizione Sicilia comprende due Collegi plurinominali: Sicilia 1 (Occidentale) e Sicilia 2 (Orientale)

Primo collegio plurinominale: comprende i cinque collegi uninominali di Palermo – Resuttana-San Lorenzo (Sicilia – 01), Palermo-Bagheria (Sicilia – 02), Marsala (Sicilia – 03), Agrigento (Sicilia – 04), Gela (Sicilia – 05).
Secondo collegio plurinominale: comprende i quattro collegi uninominali di Messina (Sicilia – 06), Acireale (Sicilia – 07), Catania (Sicilia – 08), Siracusa (Sicilia – 09).

Tutti i candidati al Senato, collegio per collegio

Elenco dei nove collegi uninominali della Circoscrizione Sicilia

Sicilia 1 Palermo – Resuttana-San Lorenzo
Sicilia 2 Palermo – Bagheria
Sicilia 3 Marsala
Sicilia 4 Agrigento
Sicilia 5 Gela
Sicilia 6 Messina
Sicilia 7 Acireale
Sicilia 8 Catania
Sicilia 9 Siracusa

Nella nuova legge elettorale lo sbarramento nella quota proporzionale è stato fissato al 3% su base nazionale: sbarramento che vale sia per la Camera, sia per il Senato, con l’eccezione delle liste relative alle minoranze linguistiche: per queste ultime la soglia è al 20% nella regione di riferimento.
In aggiunta alla soglia del 3% è prevista anche una soglia minima del 10% non per le coalizioni, ma per gli apparentamenti. La differenza è sostanziale. Le coalizioni debbono avere programmi politici condivisi, gli apparentamenti sono semplici alleanze elettorali dettate dalla convenienza numerica. Gli apparentamenti danno la possibilità di accedere a seggi se almeno una delle liste apparentate supera il 3%.

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto