Trizzino (M5S): “Rimborsopoli? Un’operazione a nostro vantaggio” – VIDEO

Una campagna elettorale vissuta da protagonista per la prima volta. Giorgio Trizzino, medico ed espressione di quella società civile a cui i Cinque Stelle hanno scelto di aprirsi in questa campagna elettorale, parla al Gazzettino di Sicilia di questa esperienza al fianco del Movimento fondato da Beppe Grillo, ammettendo come “nelle periferie siano ancora in uso metodi appartenenti al passato e assolutamente da bandire. Non possiamo più vincolare l’elettore con varie forme di ricatto”.

A proposito dello scandalo sui rimborsi dei portavoce del Movimento, Trizzino non ha dubbi: “È stato un boomerang positivo. La gente ha capito che il M5s ha regalato i propri stipendi. Questo tentativo di assimilare Rimborsopoli a Tangentopoli è segno di come in Italia esista un’informazione pilotata dai poteri forti. Di fatto la vicenda dei rimborsi ha favorito il Movimento, tantissime persone hanno capito il senso di questa azione di regalare metà del proprio stipendio. Certo, qualcuno non lo ha fatto, ma è diverso da chi ha commesso reati”.

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia su venerdì 2 marzo 2018