Bagheria, al via la stabilizzazione di 31 precari del Comune. Bandito il concorso

Si avvia alla conclusione il processo di stabilizzazione dei 31 precari del comune di Bagheria. L’amministrazione comunale ha bandito un concorso pubblico per la copertura di 12 posti di categoria C e di 19 posti di categoria D1, a tempo indeterminato e parziale, riservato ai sensi dell’articolo 20 del decreto legislativo 75/2017. Il bando è scaricabile dal sito web comunale.

Si tratta di 7 posti di categoria D1 istruttore direttivo amministrativo; 8 posti di categoria D1 di istruttore direttivo tecnico; 4 posti di categoria D1 di istruttore direttivo contabile; 6 posti di categoria C istruttore tecnico part-time; 4 posti di categoria C istruttore contabile e 2 posti categoria C istruttore di vigilanza, tutti a 24 ore part-time.

È dunque questa la fase finale per la stabilizzazione definitiva dei precari del Comune provenienti dal bacino dei “contrattisti”.

La Giunta, guidata dal sindaco Patrizio Cinque, aveva approvato, nei giorni scorsi una serie di atti propedeutici, la delibera 301 del 19 dicembre 2017 con la quale approvava la dotazione organica dell’Ente, la delibera 303 del 19 dicembre 2017, relativa al programma triennale del fabbisogno del personale 2017/2019 che stabiliva, tra l’altro, la stabilizzazione del personale precario ed infine la determinazione sindacale n. 5 del 14 febbraio 2018 con la quale conferiva al segretario generale il procedimento per la stabilizzazione dei precari.

Con la determinazione n.3 del primo marzo 2018 il segretario generale, Eugenio Alessi, ha approvato lo schema di bando di selezione che porterà all’assunzione con contratto a tempo indeterminato e part-time secondo, le regole previste dalla legge regionale 27 del 2016 e dal decreto legislativo 75 del 2017, il cosiddetto decreto Madia.

Il processo di superamento del precariato all’interno del Comune di Bagheria era già stato avviato con la recente modifica della pianta organica, un passaggio decisivo per la stabilizzazione dei lavoratori attualmente a tempo determinato, che prende il via oggi.

“Persone che vivevano nel precariato da 13 anni saranno finalmente dipendenti comunali a pieno titolo”, sottolinea il sindaco Patrizio Cinque. “Avevamo preso un impegno e siamo riusciti ad onorarlo”.

“L’uscita dal precariato era tra i nostri obiettivi amministrativi – ribadisce l’assessore Maria Laura Maggiore – ora dovremo trovare le risorse per aumentare le ore agli altri lavoratori e valorizzare le altre risorse interne compatibilmente con le disponibilità economiche dell’Ente”.

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto