Cellule staminali dei denti usate per ricostruire i tessuti della bocca

Secondo quanto stabilito da una ricerca italiana, le cellule staminali presenti nei denti potrebbero essere usate per ricostruire tessuti orali persi a causa di parodontite.

Il professor Mario Aimetti, Presidente della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia, ha dichiarato che gli interventi saranno estremamente poco invasivi e lo studio pilota, condotto su 11 pazienti, è andato a buon fine.

Lo studio, pubblicato su The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry, dimostra che le cellule staminali all’interno della polpa del dente abbiano rigenerato i tessuti, in cui sono state innestate, nell’arco di 12 mesi.