Un finto Salvini in tour chiede il voto ai “terroni”

Matteo Salvini in tour contro Matteo Salvini. A pochi giorni dal voto delle politiche 4 marzo, il leader della Lega torna in una “veste vecchia” a Palermo per chiedere voti ai “terroni”. È l’iniziativa lanciata dal movimento cittadino Avaaz che sta promuovendo una fittizia tappa del segretario del Carroccio per “ricordare agli elettori del Sud le posizioni antimeridionaliste di Salvini e della Lega”.
A bordo di una decappottabile, pronta a fare il giro del capoluogo, ci sarà infatti un finto candidato premier leghista. A seguirlo nella sua campagna elettorale tre enormi manifesti affissi su dei camion vela 6×3 metri ispirati a quelli del film candidato all’Oscar “Tre manifesti a Ebbing, Missouri“. Ognuno riporterà le frasi “Ho detto che puzzate. Ora voglio il vostro voto. Perché no, terroni?“.
Appuntamento giovedì 1 marzo alle 12 al parcheggio del Foro Italico, all’altezza di villa Giulia. Qui gli attivisti di Avaaz spiegheranno alla stampa la loro iniziativa. Dopo l’incontro con giornalisti e curiosi, le vele si muoveranno alla volta della città, dal centro alle periferie. Il tour di “Salvini” partirà oggi, mercoledì 28 febbraio, da Napoli e arriverà a Palermo dopodomani.
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto