Petrolio siciliano, un barile su tre è gratis per le compagnie. E a Gela il ministero autorizza un pozzo a terra

Nel 2017 il 30% del petrolio da raffinare estratto in Sicilia è stato esente da royalties. Le compagnie petrolifere che sono venute a estrarre il greggio nell’isola, cioè, non hanno pagato un euro per accaparrarselo. Il dato è stato reso pubblico da Legambiente, che in questi giorni sta facendo tappa nel territorio siciliano con il ‘Treno verde’.

L’associazione ambientalista lancia l’allarme sull’attività ‘predatoria’ delle compagnie petrolifere in Sicilia. L’isola “contribuisce con il 18% della produzione di olio greggio (rispettivamente 506mila tonnellate sulla terra ferma e 229mila tonnellate in mare), a fronte di 4,1 milioni di tonnellate nazionali, e con il 3,6% della produzione di gas. Sul fronte del petrolio, dal 2010 al 2017 sono state otto (3 a mare e 5 sulla terraferma per un totale di 904 chilometri quadrati) le concessioni produttive che solo in questa regione hanno estratto in totale 7, 9 milioni di tonnellate di greggio, di cui 1,8 milioni, pari a circa il 23%, esenti dal pagamento delle royalties. Nel 2017 addirittura il 30% della produzione siciliana (223.905 tonnellate). Non solo, nonostante il Governo, in occasione del referendum, avesse garantito che non ci sarebbero stati ulteriori permessi a quelli già rilasciati, in questi mesi sono state presentate ulteriori 10 istanze di permesso di ricerca su terraferma da diverse compagnie petrolifere”.

Ed in effetti, è notizia di questi giorni il via libera del Ministero dell’Ambiente a una piattaforma a terra nel territorio di Gela che rientra nel progetto “Argo e Cassiopea off shore ibleo” da parte dell’Eni. Si tratta di un investimento da 800 milioni di euro. Il progetto era stato proposto come piattaforma da realizzare sul mare, ma il ministero ha valutato di ‘spostarlo’ sulla terra ferma. Il tutto escludendo una nuova procedura di valutazione di impatto ambientale rispetto al progetto originario e ritenendo migliorativa la seconda stesura.


Widget not in any sidebars