Palermo, quindici grandi morosi non pagano l’affitto al Comune. Un milione e mezzo di euro non riscossi

L’Amministrazione di Palazzo delle Aquile informa che sono in totale 15 i “grandi morosi” che, complessivamente, devono al Comune circa 1,5 milioni di Euro per canoni di locazione di immobili di proprietà comunale.

Il Settore risorse immobiliari verificherà la regolarità dei contratti ed il pagamento dei canoni di locazione e concessione, prevedendo la rateizzazione del debito in massimo cinque anni. Per le somme superiori a 25.000 euro di debito, il Comune chiede la stipula di una polizza fideiussoria a garanzia del credito.

In assenza di regolarizzazione delle posizioni debitorie, si procederà  allo sgombero forzato degli immobili, che dunque rientreranno nella piena disponibilità del Comune, oltre al recupero delle somme dovute. I locali saranno nuovamente messi all’asta  per essere affittatati