Insegnanti denunciate a Trapani, Lagalla: “Se sarà necessario, ci costituiremo parte civile”

L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, interviene in merito alla denuncia di quattro insegnanti di una scuola elementare di Trapani, responsabili di violenze fisiche e verbali nei confronti dei propri alunni.

“Assistiamo con preoccupazione alle notizie relative a presunti maltrattamenti – dichiara Lagalla – che sarebbero stati consumati da alcune insegnanti nei confronti di piccoli alunni indifesi. Siamo certi che gli organi inquirenti e la magistratura sapranno fare chiarezza nel merito dell’inquietante vicenda”.

“Il governo regionale – aggiunge l’assessore – segue con attenzione e da vicino l’evoluzione della questione, esprimendo solidarietà alle famiglie e anticipando, nel caso in cui dovessero emergere responsabilità da parte degli insegnanti, l’intenzione di costituzione di parte civile nell’eventuale fase di giudizio“.