Trapani, insulti e percosse agli alunni: sospese quattro maestre

Minacce e botte ai propri alunni. Denunciate e interdette per un anno dalla professione quattro maestre, accusate di maltrattamenti ai bambini della scuola elementare in cui insegnavano. È accaduto a Trapani.

L’ordinanza cautelare nei confronti delle quattro donne, disposta dal Gip trapanese per “il rischio concreto che le docenti proseguissero nei loro comportamenti vessatori e violenti”, è scattata in seguito a delle indagini avviate dopo la denuncia di un’altra insegnante, che ha raccontato agli uomini della Squadra Mobile le violenze che si consumavano a scuola. È grazie ad alcune microcamere collocate dagli agenti all’interno delle aule che si è potuto accertare ciò che accadeva durante le ore di lezione.

Il prossimo 21 settembre, invece, altre due insegnanti, di 60 e 45 anni, accusate di maltrattamenti nei confronti degli alunni nella scuola materna “De Amicis” di Modica, dovranno comparire davanti al giudice poiché rinviate a giudizio dal Gip Giovanni Giampiccolo. Le due docenti erano già state sospese dal servizio, con l’accusa di aver mostrato atteggiamenti aggressivi e ingiuriosi nei confronti di un minore di origine tunisina.

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto
Bagheria, un immobile confiscato alla mafia destinato alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume

Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest