Terminelli: “Noi Scontenti e rompiscatole, abbiamo le idee chiare”

“È il momento più buio della politica in Italia e le urne diranno soprattutto questo. Da qualche parte però si dovrà pur ricominciare”. E così Ninni Terminelli, in un lungo post su Facebook, illustra l’obiettivo degli Scontenti, il movimento di cui lui stesso è ideatore, “un’area di indipendenti di sinistra – si legge – con un nome esplicito, con un messaggio semplice, diretto, che parla alla pancia. Per essere lievito, pungolo, per contribuire al ripristino di condizioni minime che facciano considerare la politica uno strumento utile e concreto”, “un laboratorio per un nuovo centrosinistra”.

“La verità drammatica – aggiunge Terminelli – è che la gente non sa per chi votare o sceglie di non votare. E nel frattempo? Crescono i grillini, cresce Salvini, resuscita Berlusconi e rinascono i fascismi, gli estremismi. Ma siamo consapevoli di cosa sta accadendo in Europa e in Italia?”. Alla fine il messaggio che non vuole lasciare dubbi: “Siamo Scontenti e rompiscatole, dovete averlo chiaro e continueremo ad esserlo. Noi abbiamo le idee chiare”.

Non sembra di essere in una campagna elettorale per le Politiche, elezioni da sempre molto sentite e contese. Tantissima…

Pubblicato da Ninni Terminelli su sabato 24 febbraio 2018