Fondi Ue, l’Italia rischia di perdere 3,6 miliardi se non li spende entro la fine dell’anno

L’Italia ha tempo fino al 31 dicembre 2018 per spendere 3,6 miliardi di fondi destinati al nostro Paese dall’Unione Europea, assegnati con la programmazione 2014-2020 con il Po-Fesr, il Fondo europeo per lo sviluppo rurale e con il Fondo sociale europeo. Se non dovesse riuscirci, l’UE ritirerà il finanziamento, in ordine a quanto disposto dalla “regola N+3”, che prevede che se a tre anni dall’impegno di spesa indicato dalla regione o dal ministero che gestisce fondi strutturali non viene presentata la domanda di pagamento a Bruxelles, L’Unione Europea revoca automaticamente il finanziamento, tranne che non si verifichino alcuni casi specifici.

Sulla vicenda il gruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars ha presentato una mozione a firma di Angela Foti.

 

Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto
Minchia, installazione luminosa

L’arte della “minchia” in Manifesta non convince tutti. Chiesto al sindaco Orlando chi paga, quanto costa e in che modo venga promossa l’immagine di Palermo

Sabrina Figuccia: “Manifesta” sdogana la minc…”. Ma quanto pagano i palermitani per queste follie artistiche?  Arte o, al limite, semplice goliardia? Figuccia non ci sta e chiede conto e ragione a Leoluca Orlando, per avere associato la parola minchia a ...
Leggi Tutto
"Alla deriva", di Duccio Facchini

“Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong”. Camera dei Deputati, presentazione del libro di Duccio Facchini

Mercoledì 19 settembre 2018 alle ore 16 presso la sala conferenza stampa della Camera dei Deputati, presentazione del libro "Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong: il naufragio della politica, che nega i diritti per fabbricare ...
Leggi Tutto
Viviana&Serena, "Volevo un gatto nero"

Volevo un gatto nero, ovvero i patti si rispettano…

Può una canzone dello Zecchino d'Oro trasformarsi in una operetta bonsai? Può l'accorato appello di una bambina a rispettare i patti diventare un'operina alla Roberto De Simone? La storia dei nostri giorni ha per protagoniste Viviana&Serena, duo intrigante che interpreta ...
Leggi Tutto