Figuccia lancia allarme sulla Sispi: “Gli uffici riferiscano in Consiglio comunale”

“Mentre sulla città finalmente cade la tanto sospirata pioggia, sul Comune invece piomba una tegola che rischia di mandare a gambe all’aria i conti di Palazzo delle Aquile, quella cioè legata alla convenzione con la Sispi, la partecipata che gestisce la rete informatica comunale, ma soprattutto le multe della polizia municipale. Ecco perché il ragioniere generale Basile, l’avvocato capo Geraci, i revisori dei conti e i dirigenti comunali devono venire immediatamente in Aula per riferire come stanno le cose”. Lo afferma la consigliera comunale dell’Udc Sabrina Figuccia.

“Nel corso della verifica contabile fatta qualche mese fa – afferma Figuccia -, i dirigenti del Ministero dell’Economia, tra le tante criticità riscontrate, hanno pure evidenziato quelle relative alla Sispi e alla relativa convenzione, che a causa di un ritardo lungo ben 4 anni, potrebbe provocare un bel buco nelle casse comunali, poiché le multe fatte dai vigili e notificate dalla società non avrebbero alcuna validità. In ballo ci sarebbero circa 65 milioni di euro, non bruscolini. Come se non bastasse, nell’agosto del 2016, un decreto del Governo Renzi impose l’adeguamento degli statuti delle società partecipate al testo unico nazionale. Qualcuno, per accelerare i tempi, aveva suggerito di adeguare subito quello della Sispi, ma così facendo, si rischierebbe di andare incontro ad un altro bel danno erariale, che rischierebbe di portare tutti davanti alla Corte dei Conti. Ecco perché è indispensabile che il ragioniere generale Basile, il capo dell’avvocatura comunale Geraci, i revisori dei conti e i dirigenti comunali interessati vengano immediatamente ascoltati dal Consiglio Comunale – conclude Figuccia – affinché si sciolgano tutti i nodi e quindi finalmente l’Aula possa procedere correttamente”.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto