Caltanissetta, il Fisco tassa i guadagni provenienti dalla prostituzione

Il Fisco prende di mira gli introiti provenienti dalla prostituzione a Caltanissetta. La Guardia di Finanza ha, infatti, recuperato le ricchezze accumulate illecitamente proprio con lo sfruttamento e il favoreggiamento alla prostituzione ed ha tassato i guadagni emersi dalle indagini: si tratta di proventi che ammonterebbero a circa 150 mila euro, con i quali gli indagati avrebbero anche acquistato un immobile nel centro storico di Caltanissetta.

Nel corso delle indagini lo scorso novembre erano state arrestate due persone, un italiano e una sudamericana.