Detergenti per la casa dannosi per i polmoni: equivalgono a 20 sigarette al giorno

Secondo una ricerca condotta dall’Università di Bergen, in Norvegia, stare a contatto quotidianamente con prodotti e detergenti chimici per la pulizia della casa equivale per i polmoni a 20 sigarette al giorno.

Lo studio è stato condotto per 20 anni su 6.235 volontari, la cui età media si aggirava intorno ai 34 anni. Stando ai risultati, le donne sarebbero le più colpite: si è osservato che la capacità respiratoria di quelle che si dedicavano alle pulizie di casa si riduceva di 3,6 ml/anno, invece, nelle donne che erano addette alle pulizie e usavano i prodotti chimici per professione, la capacità polmonare si riduceva di 3.9 ml/anno.

Gli autori pensano che questo declino polmonare sia dovuto all’irritazione delle mucose respiratorie per via delle sostanze chimiche dei prodotti per le pulizie.