S(i)OS Apple: un carattere indiano manda in tilt gli iPhone di tutto il mondo

Nelle ultime ore gli utenti Apple di tutto il mondo segnalano un malfunzionamento dovuto ad un carattere indiano che manda letteralmente in tilt i dispositivi della mela morsicata, tra cui iPhone e iPad.

Si tratta di un carattere in lingua Telugu, linguaggio utilizzato dal 5% della popolazione indiana, che i dispositivi Apple non riescono ad elaborare bloccando il terminale in pochi secondi.

Questo bug si presenta nelle ultime versioni di iOS, ovvero 11.1.2 e 11.2, e, per non fare bloccare il terminale, non bisogna aprire le notifiche con il suddetto carattere ma cancellarle immediatamente. Se questa procedura non dovesse essere effettuata in un tempo sufficiente il dispositivo andrà in crash mostrando una rotellina che continuerà a girare senza sosta.

A questo punto l’unica soluzione, se non si vuole mandare il terminale in assistenza, è l’hard reset del dispositivo attraverso il computer e il ripristino dei dati di fabbrica con l’ausilio di iTunes.

L’azienda di Cupertino, sommersa di lamentele, sta cercando di risolvere questo bug con il nuovo sistema operativo iOS 11.3, in arrivo la prossima primavera. Intanto la società ha rilasciato una versione 11.3 Beta del software per aggiustare momentaneamente la falla ma, essendo ancora in fase di sviluppo, potrebbe contenere altri bug al suo interno.

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest