Rubino a Boschi: “Il nemico è a destra? Sì, ma Faraone la destra l’ha portata nel Pd”

Maria Elena Boschi, in tour elettorale in Sicilia in questi giorni, invita all’unità e a guardare il nemico al di fuori del partito democratico? La replica al vetriolo alla ministra, candidata in posizione blindata nell’Isola, arriva dal leader dei partigiani Pd, Antonio Rubino.

“Capisco l’invito all’unità da parte del Ministro Boschi – dice Rubino – che ci ricorda che i nostri avversari sono fuori dal PD. Sarebbe utile, però, che sapesse che in Sicilia le cose stanno in maniera diversa e cioè che Davide Faraone la destra la sta portando dentro il Partito Democratico“.

Il riferimento è alle polemiche che stanno caratterizzando l’intera campagna elettorale del Pd, dalla composizione delle liste, fino al tesseramento di Dore Misuraca e, sembrerebbe, di Gianluca Micciché nel Pd nisseno.

Insomma, Rubino rincara la dose: “Spero che la Ministra abbia sbirciato nei curriculum di tanti candidati del Pd in queste elezioni. Il rischio che in Sicilia stiamo correndo, non nasce dal dibattito interno, ma dalle azioni spregiudicate del sottosegretario alla Salute che, facendo incetta di ceto politico proveniente dalla destra, allontana migliaia di elettori“.