Barcellona Pozzo di Gotto, otto ordinanze cautelari destinate a funzionari ed ex del Comune

In corso a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, l’esecuzione di otto ordinanze di misure cautelari a carico di amministratori, funzionari ed ex andati in pensione del Comune. Le accuse a vario titolo sono di concussione, abuso d’ufficio e falso. Secondo l’accusa gli indagati avrebbero falsificato certificazioni su alcuni immobili privati.

Il provvedimento è stato emesso dal gip di Barcellona Pozzo di Gotto, su richiesta della locale Procura.