Sgarbi, controreplica a Fava: “Vuole le mie dimissioni? Mi chiede i biglietti per vedere la Juve”

“Fava si occupi della sua fidanzata, le trovi i biglietti che mi ha chiesto per andare a vedere la Juventus e non rompa i co… Io ho semplicemente commentato una dichiarazione grottesca della signora Strada, che e’ stata criticata da tutti”. Lo ha detto l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, Vittorio Sgarbi, a margine di un’iniziativa all’Albergo delle Povere, a Palermo, dopo la richiesta di dimissioni da parte del deputato regionale dei Cento Passi Claudio Fava per un post di Sgarbi su Facebook contro Cecilia Strada.

La signora Strada – ha continuato – non può fare la razzista e lo ha fatto. Il sesso non si basa sulla ideologia. E’ ora di finirla con la richiesta di dimissioni ogni volta. Perché, se la Strada dice una cosa, la battuta può farla solo lei? La sua battuta e’ infelicissima, la mia e’ fatta apposta per dire che l’argomento non esiste. Non vedo cosa c’entri la mia battuta con il mio ruolo di assessore. Fava la smetta, si dimetta lui – ha concluso Sgarbi – e procuri i biglietti per la Juventus alla sua fidanzata, che grazie a me ha avuto i biglietti da Buffon”.