La figlia di Strada e il sesso con i fascisti. Sgarbi: “Puoi stare tranquilla, nessuno si sacrificherà”

Replica di Vittorio Sgarbi alla provocazione lanciata, qualche giorno fa, dalla figlia di Gino Strada sul proprio profilo Facebook, pubblicando la foto di una scritta sul muro, “Non scopate con i fascisti, non fateli riprodurre”, corredata dal commento: “Anche solo per non dar loro una gioia. Dalla rubrica ‘I consigli della domenica sera’”. Il critico d’arte “rassicura” la Strada con un messaggio sui social.