Hashish nel peschereccio, tre arresti nel Trapanese

Nascondevano l’hashish nel peschereccio sul quale lavoravano come marittimi e al momento ormeggiato al porto di Mazara del Vallo. Arrestate dalla Polizia di Stato tre persone: il mazarese Francesco Modica di 44 anni e i tunisini Naceur Asfoune e Imed Hassine, rispettivamente di 43 e 34 anni. Nell’imbarcazione, invece, gli investigatori hanno scoperto 3,3 kg di hashish mentre altri 4,8 kg, suddivisi in 48 panetti, erano in casa. Sempre nell’abitazione sono stati trovati e sequestrati anche 60 grammi dello stesso tipo di droga già suddivisi in dosi e pronti per lo spaccio, oltre a 500 euro.

In particolare, Modica dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre gli altri due di detenzione in concorso. In attesa della convalida dell’arresto, i tre sono stati traferiti nel carcere di Trapani.