Hashish nel peschereccio, tre arresti nel Trapanese

Nascondevano l’hashish nel peschereccio sul quale lavoravano come marittimi e al momento ormeggiato al porto di Mazara del Vallo. Arrestate dalla Polizia di Stato tre persone: il mazarese Francesco Modica di 44 anni e i tunisini Naceur Asfoune e Imed Hassine, rispettivamente di 43 e 34 anni. Nell’imbarcazione, invece, gli investigatori hanno scoperto 3,3 kg di hashish mentre altri 4,8 kg, suddivisi in 48 panetti, erano in casa. Sempre nell’abitazione sono stati trovati e sequestrati anche 60 grammi dello stesso tipo di droga già suddivisi in dosi e pronti per lo spaccio, oltre a 500 euro.

In particolare, Modica dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre gli altri due di detenzione in concorso. In attesa della convalida dell’arresto, i tre sono stati traferiti nel carcere di Trapani.

Massoneria, il Grande Oriente d’Italia: “Noi non nascondiamo nulla e non distruggiamo gli elenchi”

Dopo la pubblicazione della relazione della Commissione parlamentare Antimafia sugli iscritti alla Libera Muratoria collegati a vario titolo alla mafia, in Calabria e Sicilia, arriva una ulteriore presa di posizione a firma del Gran Maestro Stefano Bisi, con una nota ...
Leggi Tutto

Teatro Libero, aperte le iscrizioni per laboratori dei cast

Aperte le selezioni di attori e attrici per i laboratori dei cast di Teatro Libero. Sono due i laboratori rivolti ad attori e attrici che condurranno alla formazione dei cast del Teatro Libero di Palermo per cui sono state aperte ...
Leggi Tutto

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest