Tubercolosi bovina, M5S: “Fenomeno allarmante, istituita sottocommissione all’Ars”

È stata istituita in seno alla commissione Sanità dell’Ars una sottocommissione parlamentare per studiare il fenomeno dell’aumento dei casi di turbercolosi, brucellosi e leucosi bovina in Sicilia. “In Sicilia nel 2016 si è registrato un aumento esponenziale dei casi di brucellosi e tubercolosi bovina. Si tratta – dice il deputato regionale del M5S e presidente della sottocommissione Antonio De Luca – di patologie che colpiscono gli animali ma che si trasmettono anche all’uomo attraverso il consumo di carni infette. La necessità di indagare questo fenomeno è strettamente connessa a un’anomala concentrazione di casi tubercolosi umana riscontrati nella provincia di Messina, dove nel 2016 sono stati accertati 130 casi su 200 registrati in tutta Italia”.

“Si tratta di casi preoccupanti che ho denunciato in commissione Sanità – aggiunge il parlamentare – e per questo è stato deciso di istituire la sottocommissione. Il nostro obiettivo è indagare il fenomeno ma anche elaborare proposte di legge da sottoporre al Parlamento per contrastare il rischio epidemiologico”. “Per farlo – dice De Luca – occorre avere un quadro normativo chiaro e individuare soluzioni in grado di raggiungere gli obiettivi indicati dal Piano sanitario regionale, che rientrano nei Livelli essenziali di assistenza (Lea). La diffusione di queste patologie, che hanno colpito centinaia di allevamenti siciliani, rappresenta un rischio per la salute umana e mette in ginocchio il settore zootecnico e alimenta il mercato della macellazione clandestina”.

Per De Luca adesso “occorre coinvolgere gli allevatori per individuare insieme a loro soluzioni semplici e chiare e sostenibili per far fronte all’emergenza”. “Dobbiamo sostenerli – continua – solo così è possibile rilanciare un settore fondamentale per l’economia nebroidea e siciliana”. Nei prossimi giorni, intanto, sarà presentata in commissione Sanità una risoluzione che, oltre a informare il Governo della questione, lo impegnerà a incrementare il numero di ore previsto per le attività di controllo del personale medico veterinario in forza nelle Asp siciliane ed in particolare nelle province di Messina e Enna. “In questo modo i controlli negli allevamenti – conclude – potranno essere svolti nei tempi previsti evitando danni per gli allevatori”.

“Lo screening ginecologico, ostetrico, oncologico e le difficoltà delle donne migranti”. È il tema dell’incontro in programma domani, giovedì 8 marzo, con inizio alle 9,30 nell’aula Fici dell’Ospedale Cervello.

Ospedale Cervello, rubati computer. L’Ail: “Serve più sicurezza”

Ancora furti all’ospedale Cervello. La scorsa notte sono stati rubati quattro computer in uffici e laboratori, utili al funzionamento di importanti macchinari per la diagnosi e la ricerca contro le leucemie e i linfomi. Scassinata anche la porta del laboratorio ...
Leggi Tutto

Porticello, dimentica di inserire il freno a mano: l’auto finisce a mare

Automobilista distratto a Porticello: una Fiat Panda, che era stata posteggiata sulla banchina del porto è finita in mare stamattina. Il proprietario aveva dimenticando di inserire il freno a mano. La vettura è poi stata rimossa ...
Leggi Tutto
Eventi di Natale approvati solo il 28 dicembre a Palermo. Il vicepresidente della commissione Cultura Cesare Mattaliano: "Danno d'immagine alla città"

Cultura, i progetti finanziati dal Comune di Palermo. Ferrandelli “Poco chiara gestione fondi”

Fabrizio Ferrandelli grida allo scandalo nella gestione della cultura al Comune di Palermo, e lo fa prendendo spunto da quanto emerge dalle risultanze degli atti ispettivi relativi ai fondi sotto soglia erogati dall’assessorato, richieste dallo stesso consigliere comunale. “Risulta essere ...
Leggi Tutto

Vino, cinque serate dedicate alla Gastronomia Armetta di Palermo

A partire dal prossimo 3 maggio i locali della storica Gastronomia Armetta, nel quartiere San Lorenzo di Palermo,  ospiteranno cinque serate dedicate alla conoscenza dell' affascinante mondo del vino. Si tratta di un corso di avvicinamento al vino che si rivolge ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest