Restituzione stipendi parlamentari M5S, Campanella: “Non sono peggio degli altri, ma nemmeno migliori”

“Ho letto l’ultimo post sul blog di Beppe Grillo, dove si parla di sindrome compulsiva di donazione retroattiva, e penso alle lucertole, che quando sono attaccate abbandonano la coda per salvare il corpo. Per Beppe i parlamentari sono schiacciabottoni, sacrificabilissimi, code. Via loro salvo il M5S”.

Lo ha detto il senatore di Mdp Francesco Campanella: “Il problema che denuncio dal 2013, quando, conosciuti di persona Grillo e Casaleggio, mi resi conto del tremendo bluff: è che il M5s è Grillo e Casaleggio, lo staff è scelto e mantenuto da Grillo e Casaleggio, i suoi meccanismi e le sue storture, tutto dipende è causato e garantito da loro. Le irregolarità dei versamenti di alcuni parlamentari che sono state denunciate dalle Iene erano controllabilissime. Non le hanno controllate per non premere sui parlamentari. Non lo sapevano? Troppo facile”.

Per Campanella “la questione somiglia a quella delle cordate di aspiranti candidati nelle parlamentarie del 2013 (dopo non so come siano state fatte): perché si potevano dare 3 preferenze? E da quel dì che tutti sanno che più preferenze equivalgono a cordate. Perché non evitarlo?  La verità è che è più facile gridare onestà! che ipocrisia! I 5 stelle non sono peggiori degli altri ma neanche migliori”.

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto