Parità di genere, è scontro in Forza Italia tra Milazzo e Caronia

Marianna Caronia attacca, Giuseppe Milazzo schiva il colpo e rilancia. La querelle tra i due deputati forzisti palermitani è nata dalla proposta di Milazzo di presentare all’Assemblea Regionale una norma che abolisca la doppia preferenza di genere alle amministrative. Immediato, l’attacco di Caronia, che delle lotte sulla parità di genere in politica ha fatto negli anni un proprio cavallo di battaglia. Sullo sfondo, la campagna elettorale per le politiche e – dicono i ben informati – qualche mal di pancia di troppo nella maggioranza per la spartizione dei posti di sottogoverno.

In ogni caso, dopo l’affondo di Caronia, era prevedibile la contromossa di Milazzo, che questa mattina annuncia non soltanto di aver presentato il ddl che prevede l’abrogazione della doppia preferenza di genere, ma che farà pressing affinché venga calendarizzata in tempi brevi.

“La norma attuale – dice Milazzo – è stata importante per scuotere e sensibilizzare la classe politica su un maggiore coinvolgimento delle donne che vogliono impegnarsi nelle Istituzioni. Oggi questa norma è superata dai fatti e cioè che le donne in politica non hanno bisogno né di riserve né di aiutini perché hanno dimostrato grande capacità e radicamento territoriale. Affermo bensì, senza difficoltà alcuna, che lo spirito della legge attuale, viene tradito e smentito dal fatto che durante la composizione delle liste, l’obiettivo è individuare donne riempilista funzionali al rafforzamento degli uomini, e non candidature volte alla valorizzazione e all’elezione di donne all’interno delle amministrazioni locali”.

Insomma, secondo il capogruppo forzista all’Ars, “la norma deve essere abrogata dando una legittimazione sia alle donne che agli uomini, non falsata da scambi elettorali che poi si rivelano ininfluenti ai fini di una giusta selezione da parte degli elettori dei propri rappresentanti. Chiederemo oggi stesso la calendarizzazione, auspicando che tutte le forze politiche, a cominciare dal M5S, supportino questa giusta iniziativa parlamentare che dà merito proprio alle donne, alle quali esprimo e confermo con i fatti che provengono dal mio percorso politico, rispetto e riconoscimento istituzionale per un’azione fondamentale svolta da loro all’interno delle Istituzioni”.

Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto