Loggiato dell’antico Ospedale di San Bartolomeo: nuovi lavori di manutenzione

La Città Metropolitana di Palermo ha partecipato all’avviso di Finanziamento (PO FESR 2014/2020) per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, con il progetto di adeguamento del Loggiato dell’antico Ospedale di San Bartolomeo, che si trova in corso Vittorio Emanuele di fronte il Foro Italico, il cui ultimo restauro risale a circa 20 anni fa.

​Si tratta di un progetto di adeguamento alle norme di sicurezza e di manutenzione straordinaria, per dotare il Loggiato di alcune caratteristiche, che consentiranno a rendere interamente e permanentemente fruibile l’immobile ai fini museali-espositivi.

Il Loggiato dell’antico Ospedale di San Bartolomeo è ciò che rimane di un ospedale seicentesco. Situato a fianco di Porta Felice, nel corso della Seconda Guerra Mondiale l’edificio fu quasi totalmente distrutto dai bombardamenti. Oggi conserva soltanto due ordini di logge su una facciata bianca che ne mette in risalto le forme. Tra gli edifici più caratteristici di Palermo, soprattutto per chi arriva in città via nave, dopo i restauri operati dalla provincia due sale del loggiato adesso vengono utilizzate per ospitare mostre o manifestazioni. I nuovi lavori potrebbero permettergli di ospitare anche mostre permanenti.