Intimidazione a Rubino, solidarietà da Raciti, Cracolici e Culotta

Pioggia di solidarietà in casa dem ad Antonio Rubino, dopo l’intimidazione subita questa mattina. Secondo il segretario regionale del Partito Democratico, Fausto Raciti, “la matrice di estrema destra della lettera mi pare fuori discussione: si tratta di una risposta all’invito fatto ai feriti di Macerata. Questa lettera conferma la presenza di un clima che, anche in una terra d’accoglienza come la Sicilia, si sta facendo pesante”.

Anche Carmelo Miceli, segretario provinciale di Palermo del Pd parla di atto gravissimo, mentre il deputato regionale Antonello Cracolici sottolinea come “nel nostro Paese qualcuno, in maniera spregiudicata e irresponsabile, sta alimentando un clima di odio ed intolleranza che si allarga a macchia d’olio. Sono vicino ad Antonio Rubino, al quale è stato inviato un messaggio che di certo non intimorisce ma fa riflettere su quale sia lo scenario al quale rischiamo di andare incontro”.

Secondo la deputata uscente, Magda Culotta, “il razzismo è un sentimento ignobile che va condannato in ogni sua forma. E se a questo si accompagnano anche delle minacce di morte, allora bisogna alzare la testa per arginare il pesante clima di intolleranza che si sta alimentando in tutto il Paese. Ad Antonio Rubino che certamente non si lascerà intimidire da questo vile atto, va tutta la mia vicinanza”.