Giocare per un’ora ai videogiochi aumenta la concentrazione

Secondo una ricerca condotta dalla University of Arkansas, insieme al Ministero dell’Istruzione cinese, giocare per un’ora ai videogiochi può aumentare la concentrazione visiva.

La ricerca ha coinvolto circa 30 ragazzi frequentanti l’università, esperti e inesperti di videogame d’azione. I ricercatori hanno registrato la concentrazione visiva prima che i ragazzi iniziassero a giocare e di nuovo un’ora dopo. Ne è emerso che i videogiocatori più navigati si concentravano in maniera più precisa ed efficace.

Anche coloro che non erano esperti di videogames, dopo 60 minuti, presentavano un’attività neurale modificata e più reattiva. Lo studio, quindi, dimostra che basta solo un’ora di videogiochi per ottenere benefici sulla concentrazione visiva.

Family day "Cme semi leggeri", Arcigay

“Come semi leggeri”, all’Orto Botanico il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno

Si tiene all'Orto Botanico di Palermo domenica 26 agosto dalle 16 alle 19.30 il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno. Inserito nel calendario del Palermo Pride 2018 e nell'ambito di Manifesta12, l'appuntamento per bimbi e genitori ha ...
Leggi Tutto
massimo verdastro

Palermo Pride, Massimo Verdastro celebra quarant’anni di teatro tra immagini, parole e visioni

Massimo Verdastro, attore e regista, celebra i quarant'anni di carriera insieme al Palermo Pride con due eventi che legano l'immaginario teatrale della parola alle immagini di scena. Sabato primo settembre alle 18.30 al Centro internazionale di fotografia dei Cantieri culturali ...
Leggi Tutto
Manlio Noto e Marco Pomar

Marco Pomar e Manlio Noto nel musicospettacolo 80ANSIA, al Mille e una notte

Una serata dedicata ai meravigliosi anni 80 con un musicospettacolo intitolato 80ansia. Protagonista il duo artistico Marco Pomar e Manlio Noto. Ah, gli anni ottanta! I favolosi anni ottanta, si diceva. Chissà poi perché. Forse perché eravamo giovani, alcuni adolescenti, ...
Leggi Tutto
squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto