Uova contro la Polizia Municipale, la solidarietà del sindaco. Gelarda (M5S): “Assumere nuove unità”

Diversi gli attestati di solidarietà rivolti agli agenti della Polizia Municipale colpiti dal lancio di uova da parte di una quarantina di cittadini mentre tentavano di controllare un venditore abusivo in via Perpignano, a Palermo.

Il sindaco Leoluca Orlando e il comandante della Polizia Municipale Gabriele Marchese, hanno espresso il proprio “plauso al comportamento degli agenti che hanno mantenuto saldi i nervi operando in un contesto in cui alcuni facinorosi hanno fatto degenerare l’ordine pubblico. Nessuno pensi che minacciando il personale della Polizia Municipale goda dell’impunità e possa sottrarsi  al rispetto delle leggi”.

Solidarietà agli agenti arriva anche dall’ex capolista, ora consigliere comunale, dei Cinque Stelle Igor Gelarda: “La Polizia Municipale è stata oggetto di un gesto vile, perché prendere a colpi di uova chi compie il proprio dovere e cerca di far rispettare la legge, non può che essere definito così. Inutile nascondere il fatto che spesso la polizia Municipale è la vittima sacrificale di una Amministrazione Comunale che non funziona: a causa della carenza, gravissima, di uomini e di mezzi, non possono operare su strada come sarebbe giusto. Tuttavia quando si occupano del contrasto agli abusivi, o comunque cercano di fare rispettare le regole, sono oggetto di aggressioni o scherno. È chiaro che l’abusivismo a Palermo non può essere risolto dalla Polizia, e che deve essere il comune a intraprendere un dialogo, quando possibile, con l’enorme numero degli ambulanti. Un dialogo costruttivo che porti a salvaguardare legalità e posti di lavoro. Ma è anche vero che l’amministrazione comunale dovrebbe mettere i poliziotti della Municipale in condizione di potere lavorare bene su di un territorio, quello palermitano, estremamente variegato e complesso. A quando l’assunzione di nuove unità, visto che sono pochi, hanno una età media di quasi 50 anni e nel giro di pochi anni moltissimi andranno in pensione?”.

Massoneria, il Grande Oriente d’Italia: “Noi non nascondiamo nulla e non distruggiamo gli elenchi”

Dopo la pubblicazione della relazione della Commissione parlamentare Antimafia sugli iscritti alla Libera Muratoria collegati a vario titolo alla mafia, in Calabria e Sicilia, arriva una ulteriore presa di posizione a firma del Gran Maestro Stefano Bisi, con una nota ...
Leggi Tutto

Teatro Libero, aperte le iscrizioni per laboratori dei cast

Aperte le selezioni di attori e attrici per i laboratori dei cast di Teatro Libero. Sono due i laboratori rivolti ad attori e attrici che condurranno alla formazione dei cast del Teatro Libero di Palermo per cui sono state aperte ...
Leggi Tutto

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest