Concorsi, il Ministero della Giustizia assume 250 assistenti sociali e 15 mediatori culturali

Il Ministero della Giustizia ha bandito due concorsi, il primo per 250 assistenti sociali e il secondo per 15 funzionari mediatori culturali.

Al concorso per mediatori culturali possono partecipare i laureati in possesso di uno dei seguenti titoli: laurea triennale, laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in mediazione linguistica e culturale, scienze sociali, scienze dell’educazione della formazione, scienza della comunicazione, lingue, scienze politiche, giurisprudenza o equipollenti per legge.

Per poter partecipare al concorso per assistenti sociali è necessario possedere, oltre ad una delle lauree richieste dal bando, l’abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale ed essere iscritti nel relativo albo professionale.

In questo link è possibile visionare i bandi, gli allegati ed inoltrare le domande di partecipazione.

Le date (e le modalità dell’eventuale preselezione) del concorso per 15 mediatori culturali saranno rese note l’8 maggio 2018.

Le date del concorso per assistenti sociali verranno invece pubblicate il 29 maggio 2018.