Fucile con matricola cancellata in casa, ai domiciliari padre e figlio nel catanese

Un uomo di 67 anni ed il figlio di 45, Salvatore ed Alfio Santangelo, sono stati arrestati nelle campagne di Biancavilla, in provincia di Catania, dai carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sicilia e della locale Stazione perché sorpresi in possesso di un fucile semiautomatico Franchi calibro 12 con la matricola cancellata e 25 cartucce dello stesso calibro.

Gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. L’arma e le munizioni sono state trovate nascoste nel loro casolare di Contrada Erbe Bianche. Il fucile nei prossimi giorni sara’ inviato al Ris di Messina.