E arriva lei che è come il Bolero di Ravel

E arriva il giorno in cui capisci che tutto quello che è successo prima altro non era che una prova generale. Ed è un bel giorno, è come se mettessi gli occhiali per la prima volta dopo tanti giorni di miopia. Vedi i colori e le sfumature, i contorni sono più netti, percepisci la profondità che prima mancava. L’amore ti balla davanti e per la prima volta tu ne assecondi i passi. Anzi lo cingi e ti scateni in un tango appassionato, nel rock&roll che hai sempre sognato, in quel valzer che è armonia e intesa. L’amore che vedi con le tue lenti speciali ha una trama originale e sconosciuta, sfogli le pagine giorno dopo giorno e ti sorprende sempre.

Ma di chi era la vita di prima, chi era quello di prima schiacciato dalla noia che amava il divano e si nutriva delle storie dei libri…

E arriva il momento che irrompe lei, col suo ventaglio rosso, a segnalare che sarà tutto diverso. È un animale raro quello che ti fa scrutare le strade con i suoi occhi e scoprire angoli inesplorati. È il Bolero di Ravel, che quando lo ascolti ti sembra di non potere fare a meno della nota successiva perché è quella che completa la frase precedente. In questo crescendo capisci che poco alla volta le hai consegnato la tua vita e questa è una notizia perché un pezzetto di te lo hai sempre tenuto nascosto dentro quel cassetto di cui ha pure perso la chiave.

Cerchi il suo sguardo anche quando non c’è, vuoi il suo pensiero per rendere robusto il tuo, dimentichi la pratica dell’onanismo di cui sei sempre stato un gran campione. Condividi, finalmente. La vita. E metti punto.

E poi c’è il sesso. Te lo porti scritto in fronte che è un uragano. Non potrebbe essere diversamente, ma queste sono cose di cui non è semplice parlare, lo impedisce l’etica dell’intimità che non bisogna mai scambiare per pudore. Quest’ultimo inibisce, mentre l’altra è sinonimo di complicità e guai ad essere in più di due a custodire i segreti della chimica che trasformano un normalissimo amplesso in una maestosa scopata.

Fermati tempo, è il gioco che faccio con lei, rubare i momenti più belli alla vita e tenerceli per noi, fissati nella mente. Una collezione di istantanee che nessuno potrà mai vedere.

Carissima Anna, ti mando l’incipit del mio nuovo romanzo. È l’ultimo che scriverò, una storia d’amore, come vedo io l’amore, come vorrei che fosse. È la storia di un uomo e di una donna che hanno saputo non accontentarsi e che vogliono disfarsi del bagaglio pesante con cui viaggiano, senza perdere i capitoli già vissuti ma senza farsi condizionare da essi. Due coraggiosi che si sono messi in testa di essere l’eccezione alla statistica e non hanno paura della parola utopia. Sono appena al primo capitolo, ma promette bene. Con affetto e stima.

Leoluca Orlando annuncia, in una conferenza stampa indetta a Palazzo delle Aquile, la sua adesione al Partito Democratico

La domenica Favorita, secondo appuntamento. Orlando: “Occasione per acquisire consapevolezza delle bellezze della nostra città”

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha preso parte questa mattina, a Villa Niscemi, all'avvio delle attività previste per il secondo appuntamento de "La domenica Favorita" e ha, poi, visitato diversi dei punti di attività all'interno del Parco. "Una straordinaria manifestazione ...
Leggi Tutto
48° Giornata della Terra, Google doodle Earth Day

Oggi è la Giornata della Terra, Google le dedica un bellissimo doodle

L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, ...
Leggi Tutto
tango, Gaspar Godoy e Carla Mazzolini

Festival y Campionato europeo di Tango a Palermo

Palermo capitale del tango dal 3 al 6 maggio. La città ospiterà infatti il settimo Festival e campionato europeo, preliminare dei mondiali di Buenos Aires. Per l'occasione arriveranno tangueri da ogni parte del mondo, tra partecipanti al festival e componenti ...
Leggi Tutto
Silvio Berlusconi

Forza Italia contro Di Matteo per commento su “Berlusconi politico” dopo sentenza trattativa Stato-mafia

Immediata risposta di Forza Italia per il commento su Berlusconi del pm Nino Di Matteo dopo la sentenza di primo grado del processo sulla Trattativa Stato-Mafia. In merito alla condanna di Marcello Dell’Utri, il magistrato avrebbe affermato che oggi la ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest