Liberi e uguali, ma anche alla moda: Grasso inaugura la sede nel salotto di Palermo – VIDEO

Liberi e Uguali ma anche all’ultima moda. Il quartier generale delle truppe di Piero Grasso é proprio nel tratto iniziale del salotto di Palermo, di fronte alla sede del Prefetto. Ma anche a fianco del simbolo della movida dell’epoca di Diego Cammarata, quel ritrovo chiamato 161 che scandiva il ritmo delle notti di quell’azzurro Forza Italia di cui la Sicilia sembra sentire nostalgia.

Tra il fronte istituzionale e la movida, tra gli apparati dello Stato e le giovani leve deluse dal Pd, Piero Grasso cerca di piazzare il nuovo logo della sinistra. Oggi sul mercato del marketing politico, il 4 marzo a Montecitorio e Palazzo Madama.

Dichiarazioni, quelle di Grasso, che non potevano che essere quelle di circostanza. “Questo rientro a Palermo – ha detto Grasso ai cronisti – è motivo di gioia. È il ritorno in questa terra che mi ha visto crescere e diventare magistrato. Una terra bellissima, segnata però da quelle ferite che non si rimarginano mai“. Per Grasso è  venuto il momento di fare un grande, radicale, cambiamento”.

Ad attendere questa sua prima uscita siciliana c’era uno stuolo di fedelissimi, qualche insospettabile ex berlusconiano, giornalisti che manco fosse il G8 e lui, l’onnipresente Pif, non si sa se per fede o professione. La telecamera che imbracciava può non essere un indizio, anche se, come ha insegnato La Vardera, ormai la cronaca dello spogliatoio della politica ha più fascino della partita stessa.

“In Sicilia – ha ammesso ancora Grasso – i problemi sono tanti, come la disoccupazione e le 140mila famiglie a rischio povertà. Noi pensiamo di portare avanti un discorso molto ampio con investimenti e provvedimenti strutturali. In Sicilia la situazione è drammatica, è una delle regioni più arretrate e povere d’Europa. Se si risolve la crisi qui, si risolve nel resto del Paese”.

Borghi di Sicilia: presentazione del libro il 23 giugno a Catania

Far conoscere l’isola attraverso traiettorie insolite e coinvolgenti: è questo l’intento del libro "Borghi di Sicilia”, curato da Fabrizio Ferreri ed Emilio Messina, e pubblicato da Dario Flaccovio editore, che sarà presentato sabato 23 giugno alle 18,30 al Centro Multiculturale Mono, via Gornalunga 16, Catania. Converserà con ...
Leggi Tutto
Palermo, piante di marijuana in casa: arrestato 28enne sorpreso a spacciare per strada

Palermo, piante di marijuana in casa: arrestato 28enne sorpreso a spacciare per strada

Arrestato dalla Polizia di Stato, a Palermo, un pregiudicato di 28 anni, Lucio Benfante, residente nel quartiere Zen ma con domicilio a Borgo Vecchio. L'accusa è di produzione e spaccio di sostanza stupefacente. Sequestrate diverse piante di marijuana all'interno della ...
Leggi Tutto
Salvatore Ficarra e Valentino Picone

Tre giorni di Fuoricinema all’Orto Botanico di Palermo, dal 22 al 24 giugno

Fuoricinema Mediterraneo, tre giorni dedicati al cinema nello splendido scenario verde dell’Orto Botanico di Palermo, con la direzione artistica di Ficarra e Picone, dal 22 al 24 giugno. La manifestazione è la prima tappa del progetto itinerante di Fuoricinema, la ...
Leggi Tutto
D'Francesco Arca, Sebastiano Tusa, Salvatore Livreri Consoli

Ustica, dal 18 al 24 giugno la 59a Rassegna internazionale delle attività subacque

Inizia domani con un programma particolarmente ricco la Cinquantanovesima edizione della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee che, dal 18 al 24 giugno, animerà Ustica con numerosi eventi che culmineranno con la cerimonia di consegna dei Tridenti d’Oro e Academy Award, ...
Leggi Tutto