Liberi e uguali, ma anche alla moda: Grasso inaugura la sede nel salotto di Palermo – VIDEO

Liberi e Uguali ma anche all’ultima moda. Il quartier generale delle truppe di Piero Grasso é proprio nel tratto iniziale del salotto di Palermo, di fronte alla sede del Prefetto. Ma anche a fianco del simbolo della movida dell’epoca di Diego Cammarata, quel ritrovo chiamato 161 che scandiva il ritmo delle notti di quell’azzurro Forza Italia di cui la Sicilia sembra sentire nostalgia.

Tra il fronte istituzionale e la movida, tra gli apparati dello Stato e le giovani leve deluse dal Pd, Piero Grasso cerca di piazzare il nuovo logo della sinistra. Oggi sul mercato del marketing politico, il 4 marzo a Montecitorio e Palazzo Madama.

Dichiarazioni, quelle di Grasso, che non potevano che essere quelle di circostanza. “Questo rientro a Palermo – ha detto Grasso ai cronisti – è motivo di gioia. È il ritorno in questa terra che mi ha visto crescere e diventare magistrato. Una terra bellissima, segnata però da quelle ferite che non si rimarginano mai“. Per Grasso è  venuto il momento di fare un grande, radicale, cambiamento”.

Ad attendere questa sua prima uscita siciliana c’era uno stuolo di fedelissimi, qualche insospettabile ex berlusconiano, giornalisti che manco fosse il G8 e lui, l’onnipresente Pif, non si sa se per fede o professione. La telecamera che imbracciava può non essere un indizio, anche se, come ha insegnato La Vardera, ormai la cronaca dello spogliatoio della politica ha più fascino della partita stessa.

“In Sicilia – ha ammesso ancora Grasso – i problemi sono tanti, come la disoccupazione e le 140mila famiglie a rischio povertà. Noi pensiamo di portare avanti un discorso molto ampio con investimenti e provvedimenti strutturali. In Sicilia la situazione è drammatica, è una delle regioni più arretrate e povere d’Europa. Se si risolve la crisi qui, si risolve nel resto del Paese”.

Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto