Tetti agli stipendi dell’Ars, Scimè scrive a don Scordato: “Non faccia processi”

Botta e risposta tra Fabrizio Scimè, segretario generale dell’Ars, e padre Cosimo Scordato, che qualche tempo fa ha scritto al presidente dell’Assamblea regionale Gianfranco Miccichè a proposito degli stipendi d’oro dei dipendenti della Regione.

Stiamo cercando di introdurre limiti stipendiali a contratti in corso preoccupandoci – scrive Scimè in una lettera indirizzata a don Scordato – di contemperare le esigenze di solidarietà e contenimento della spesa con i diritti dei lavoratori”. Il segretario generale dell’Ars parlerebbe inoltre di “pubblico processo condotto a mezzo stampa, una specie di mediatico autodafé”, in cui gli uffici dell’Ars risultano “colpevoli di non fare mai abbastanza”. Da qui l’invito a una maggiore cautela nell’affrontare l’argomento, nonostante la comprensione del “motivo per cui lei – scrive Scimè a don Scordato – ha deciso di dedicare la sua attenzione alla vicenda che riguarda gli stipendi dei dipendenti dell’Assemblea”.

Ma Cosimo Scordato sembra non demordere: “Non si può restare in silenzio di fronte a tutto questo. È scandaloso – dice – se pensiamo che siamo la regione più povera d’Europa. E loro pensano solo a salvaguardare i loro stipendi… Una vergogna”. E aggiunge ancora: “Insomma ma questi signori da che parte stanno? Basta con questi giochetti”.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto