Guardatelo negli occhi, diventa virale il pesce di Pozzallo

In rete ormai si trova di tutto. Facebook da tempo è il muro da cui ricavare notizie, curiosità e bizzarrie di varia natura. Quella odierna ha per oggetto la foto che vi abbiamo proposto sopra e riguarda un fantomatico pesce che sarebbe stato pescato nelle acque di Pozzallo. A prima vista (e anche a seconda…) sembra proprio una bufala costruita in prossimità del Carnevale. Un pesce con due occhi affiancati, senza testa e con due code. Un bel fotomontaggio o come hanno scritto i più creduloni l’effetto di un disastro ambientale che ormai non conosce più limiti?

Alcuni dei commenti apparsi sotto l’immagine del pesce

Noi propendiamo per la prima ipotesi, una burla talmente palese da ricavarne soltanto un sorriso. Però, magia della rete, questa fotonotizia è stata postata sul gruppo Ragusani su Facebook che conta oltre 11 mila membri. E così il pesce con quei due occhi inquiteanti e senza bocca (“chissà come farà a mangiare”, è stato uno dei commenti), certamente non commestibile, è diventato però virale. E sta viaggiando di bacheca in bacheca superando ampiamente il confine delle acque digitali dove sarebbe stato pescato, scatenando la fantasia dei commentatori e provocando una gara a chi la dice più grossa. In attesa, prossimamente, di un pesce palla da usare nei prossimi mondiali di Russia o di un pesce fioretto, già pesce spada in crisi d’identità.