A San Valentino si celebra l’amore sicuro con PrevenGo e la Sartoria Sociale di Palermo

Il 14 febbraio Arcigay Palermo e la Sartoria Sociale mettono insieme le loro forze per un San Valentino all’insegna dell’amore sicuro: dalle 15 alle 19 del 14 febbraio i volontari e i medici del progetto PrevenGo sono alla Sartoria per i test e per tutte le informazioni sulle Ist (infezioni sessualmente trasmissibili).

I test che verranno fatti sono anonimi, capillari e a risposta rapida: basta il prelievo di poche gocce di sangue da un dito per registrare la presenza di anticorpi contro Hiv, Epatite C e sifilide nel giro di 20 minuti: significa che il controllo diventa accessibile da parte di chi non ha mai effettuato alcuna analisi e non è a conoscenza del proprio status sierologico e di chi non vuole soffrire dell’attesa dei risultati del test fatto presso strutture pubbliche (dalle 48 alle 72 ore).

I volontari risponderanno anche a tutte le domande sul sesso sicuro e sulle Ist (infezioni sessualmente trasmissibili).

La Sartoria Sociale è a Palermo in via Casella, 22: è opportuno confermare la propria partecipazione contattando la Sartoria o Arcigay Palermo tramite le pagine Facebook di Arcigay (https://www.facebook.com/ArcigayPalermo) e Sartoria Sociale (https://www.facebook.com/sartoria.sociale.7).

Con un circuito di 250 volontari, il personale medico e i partner il progetto PrevenGo – la prevenzione viene da te è finanziato da Fondazione per il Sud e vede agire Arcigay Palermo, Arnas Civico – Di Cristina – Benfratelli, l’associazione Nps – Network delle Persone Sieropositive (Sezione Sicilia), l’associazione ANLAIDS (Sezione Felicia Impastato), l’associazione universitaria UniAttiva, la confederazione UDU e il Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM).

Il 14 febbraio Arcigay Palermo e la Sartoria Sociale mettono insieme le loro forze per un San Valentino all'insegna dell'amore sicuro

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest