Piscina comunale di Caltanissetta: scoperta evasione fiscale da 3,5 milioni

Scoperta una presunta maxi evasione fiscale da circa 3,5 milioni di euro (tra imposte dirette, Iva e Irap), riguardante la gestione della piscina comunale di Caltanissetta. Il Nucleo di Polizia economica-finanziaria locale ha individuato anche 232 lavoratori non in regola. È il risultato di alcune verifiche fiscali nei confronti di due società e due associazioni sportive create, per l’appunto, per la gestione dell’impianto. Quattro le persone denunciate per utilizzo di dichiarazione infedele, omessa dichiarazione, oltre che per occultamento e distruzione di documentazione contabile.

In particolare, stando alla Guardia di Finanza, le associazioni sportive sarebbero state create con lo scopo di nascondere i redditi al fisco. Sarebbero 26 i lavoratori in nero e 206 quelli irregolari, assunti dal 2011 al 2016 da società e associazioni riconducibili alla gestione della piscina comunale. I dipendenti inquadrati con Contratto di collaborazione continuativo (Co.co.co) erano, in realtà, impiegati come dipendenti a tempo pieno.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto