Muos, la Procura di Caltagirone chiede la confisca della struttura. Condanne

Condannate, su richiesta del procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera, quattro persone con l’accusa di abusivismo edilizio e violazione delle legge ambientale per la costruzione a Niscemi, in provincia di Caltanissetta, del Muos, sistema di telecomunicazione militare Usa. Il provvedimento è stato emesso nei confronti dell’ex dirigente dell’assessorato all’Ambiente Giovanni Arnone, del presidente della “Gemmo spa” Mauro Gemmo e dei titolari di due imprese di subappalti, Concetta Valenti e Carmelo Puglisi. Per ciascuno di loro sono previsti un anno di arresto e 20 mila euro di ammenda. Prevista anche la confisca della struttura.

Sono a processo, davanti a un altro Tribunale monocratico di Caltagirone e con rito ordinario, altri tre imputati: Adriana Parisi, della “Lageco”, una delle società dell’Ati “Team Muos Niscemi’ vincitrice della gara del 26 aprile 2007, il direttore dei lavori Giuseppe Leonardi, e l’imprenditrice Maria Rita Condorello della “Cr Impianti”. Sarebbero accusati di aver realizzato l’impianto “senza la prescritta autorizzazione, assunta legittimamente e in difformità da essa”. La prima udienza era prevista per oggi ma è stata rinviata al prossimo 4 aprile.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto