Emergenza idrica, attacco M5s. Penna: “Gravi inadeguatezze di Amap e Regione”, Randazzo: “Turni non servono”

Emergenza idrica palermitana, il Movimento 5 stelle punta il dito contro  la gestione delle risorse da parte dell’Amap e della Regione. “Oggi la situazione è drammatica – denuncia Aldo Penna, candidato alla Camera con il Movimento 5 Stelle – non tanto per le piogge esigue ma per gravi inadeguatezze che ricadono sia sull’Amap che sulla burocrazia regionale. I quattro invasi che riforniscono la città, Piana, Poma, Scanzano e Rosamarina hanno avuto da un lato una scarsa manutenzione con conseguente diminuzione della portata, dall’altro comunicazioni e valutazioni errate che hanno condotto allo svuotamento, poi giudicato necessario, di oltre la metà dell’acqua della diga Rosamarina”.

“L’acquedotto di Scillato – prosegue Penna – è stato parzialmente ripristinano con opere provvisorie, mentre quelle definitive, peraltro di costo contenuto, che assicurerebbero notevoli flussi d’acqua, resta impaludato tra autorizzazioni regionali e scarsa fantasia Amap. Lo stato d’emergenza è invocato per superare lungaggini burocratiche e bypassare ostilità, interesse o ignavia che impediscono al buon senso di prevalere. A Presidiana, dove vi sono Acque leggermente salmastre, con un impianto a basso investimento e facilmente realizzabile trasformerebbe in acque per essere immesse in rete”.

A evidenziare carenze dei provvedimenti allo studio per fare fronte all’emergenza è anche il consigliere comunale pentastellato di Palermo Antonino Randazzo: “Le turnazioni che i dirigenti Amap hanno predisposto – afferma – inciderebbe pochissimo sulla diminuzione dei consumi. Durante l’erogazione idrica si assisterebbe a forti stivaggi per far fronte ai giorni di mancata erogazione senza contare il possibile danno alle sottoreti progettate per stare sotto pressione e private repentinamente dell’afflusso con conseguente incremento della possibili lesioni e infiltrazioni. In definitiva – conclude Randazzo – le turnazioni non servono, creano allarme ed esosi esborsi ai cittadini che stanno correndo ad accaparrarsi motorini per il tiraggio acqua e serbatori che erano stati smobilitati negli anni scorsi.

Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto