Tentato furto in una villa a Misilmeri: un arresto

Arrestato dalla Polizia di Stato per furto aggravato un palermitano di 29 anni, R. M., residente a Misilmeri e con precedenti.

Insospettiti dalla presenza di una Ape Piaggio in sosta nei pressi di una villa e dai rumori provenienti dall’abitazione che risultava disabitata, lungo il corso Gaetano Scarpello a Misilmeri, gli agenti hanno deciso di effettuare un controllo. Ed è così che hanno visto l’uomo colpire con un oggetto metallico una grata di ferro, tentando di scardinarla. Sentendosi scoperto, il giovane si è dato alla fuga per poi poco dopo essere rintracciato.

Nella villa sono stati trovati un secchio contenente numerose tazzine in porcellana, pronte per essere trafugate, materiale ferroso, oltre a un tubo d’acciaio, un martello ed un mazzo di chiavi, appartenenti proprio all’arrestato e abbandonati lì durante la fuga.