Kickboxing, Maratona italiana Wtka: incetta di medaglie per il team The Jackal

Buona la partenza per il team The Jackal alla Maratona italiana Wtka di arti marziali e sport da combattimento. Nella prima fase di qualificazione per i campionati italiani Wtka, girone sud, che si è svolta domenica al Pala Cardella di Erice, la squadra palermitana di kickboxing allenata dal maestro Giuseppe Spina ha fatto incetta di medaglie, con gli atleti che hanno guadagnato punti importanti per la qualificazione alla fase finale che comporta, per i vincitori, anche la convocazione in nazionale.

I sette atleti del team The Jackal hanno gareggiato nella specialità del semi contact, partecipando tutti a due categorie, riuscendo a portate a casa 13 medaglie.

Gaetano Longo si è classificato primo nella categoria -84 chili e secondo in quella -89 chili.  Un primo e un secondo posto anche per Marco Russo, rispettivamente nelle categorie -63 chili e -69 chili, e per Mauro Mercadante, nella -69 e nella -74 chili. Stesso risultato per l’unica ragazza del gruppo, Erika Di Liberto, oro nella -65 chili e argento nella -60.

Nelle categorie cinture basse un primo e un secondo posto per Alessandro Di Stefano, rispettivamente nelle categorie -84 chili e -84 chili open, dove ha raggiunto l’argento pur affrontando avversari di maggiore esperienza. Oro anche per Alessandro Mazzamuto nella -74 chili cinture basse, con un buon piazzamento al quarto posto nella -74 chili open. Argento e bronzo nelle stesse categorie per Ivan Di Stefano.

All’interno della manifestazione sportiva ci sono state gare di tutte le specialità della kickboxing, oltre che di MMA light, Submission, Karate Point e Karate tradizionale.

 

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto