Clandestini, Pagano (Noi con Salvini): “Arrivano in Italia col permesso di soggiorno falso in tasca”

“I clandestini arrivano in Italia ormai con il permesso di soggiorno già in tasca. Ovviamente il documento è falso; è quanto è emerso in provincia di Agrigento, a Siculiana, dove alcuni carabinieri giorni fa nell’intercettare l’ennesimo sbarco fantasma di tunisini si sono trovati di fronte a quest’altra incredibile scoperta. Se dietro dovesse nascondersi un vero e proprio business della falsificazione dei documenti sarebbe un altro scandalo, un altro duro colpo per tutto il sistema di identificazione e gestione dei flussi migratori, al collasso da tempo”.

A dirlo è il deputato e segretario regionale Sicilia occidentale della Lega Alessandro Pagano. “Sappiamo che è totalmente inutile chiedere chiarimenti al governo Gentiloni e a Minniti – aggiunge – si è capito che loro stanno dalla parte dei clandestini. Il Pd di Renzi queste notizie le insabbia perché è complice e responsabile di questa situazione. Tra meno di un mese ci penseranno la Lega e Salvini al governo a porre un freno a questa immigrazione incontrollata”.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto