Saguto, il procuratore generale della Cassazione chiede la rimozione dalla magistratura

Una “lesione non solo della credibilità personale del magistrato“, ma “un danno per tutti noi”, perché “un degrado così di ampio respiro mette nel nulla le tante cose buone che i magistrati fanno tutti i giorni nel silenzio”. Lo ha detto il pg di Cassazione Mario Fresa, nella sua requisitoria al processo disciplinare al Csm a carico di Silvana Saguto, ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo. “Saguto è un noto giudice antimafia – ha ricordato Fresa – e il contrasto a Cosa Nostra necessita ovviamente di ineccepibile credibilità. La credibilità al contrasto all’associazione mafiosa in questi anni di gestione presidenziale di Saguto è stata letteralmente violentata”.

Il pg ha quindi osservato che “il messaggio distorto giunto all’opinione pubblica è stato quello di magistrati antimafia che sottraggono ingenti patrimoni alla mafia per interessi personali e familiari e per una distribuzione di ricchezza senza fine ad amici, collaboratori, anche semplici conoscenti. Insomma – ha affermato Fresa – una malcelata immagine di un pretesto, ma falso, Robin Hood dei nostri tempi che agiva in costante violazione della legge“. Il pg, infine, ha sottolineato lo “sconcerto dei cittadini dinanzi alla commercializzazione della qualita’ di magistrato e alla gestione disinvolta del patrimonio dei beni di provenienza mafiosa” nonche’ il “vulnus all’immagine della giurisdizione conseguente ad episodi del genere”.

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto
Bagheria, un immobile confiscato alla mafia destinato alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume

Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest