Maltempo, domani Sicilia tra le regioni più colpite in Italia

Una saccatura presente sul Mediterraneo occidentale determinerà ancora condizioni di maltempo sull’Italia, apportando nevicate a bassa quota sul nord-ovest e precipitazioni anche a carattere temporalesco al centro-sud, con fenomeni che potranno risultare più intensi su alcune zone della Sicilia“.

Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento della Protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. L’avviso prevede “dalla tarda serata di oggi, nevicate al di sopra dei 200-400 metri sulla Liguria, sul Piemonte e sui settori centro-occidentali dell’Emilia-Romagna con apporti al suolo generalmente moderati. Dalle prime ore di domani, si prevedono inoltre precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia, specie sui settori centro-occidentali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”. Sulla base dei fenomeni previsti, “è stata valutata per la giornata di domani allerta gialla sul versante meridionale dell’Emilia-Romagna, sui settori orientale e meridionale della Toscana, sui bacini dell’alto Sangro, dell’Aterno e della Marsica in Abruzzo, sul sud del Lazio, sul Molise, sul versante ionico della Calabria e su gran parte della Sicilia. Permane inoltre l’allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell’alto Piave a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio”.

A Palermo, intanto, il Comune ha diramato la nota della protezione civile che parla per domani di allerta giallo.

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto