Da UN.I.COOP Sicilia i nuovi strumenti per fare impresa – VIDEO

“Se non ci sono aziende non si può creare occupazione. Basta con il precariato”, l’ha dichiarato Felice Coppolino, presidente di UN.I.COOP Sicilia, durante un convegno organizzato ad Acireale. “Tante – ha aggiunto – sono le grandi difficoltà del sistema imprenditoriale regionale, malgrado la volontà e la forza degli imprenditori siciliani che oggi riescono ad essere presenti nei mercati internazionali”.

Dobbiamo “parlare di rete, di agevolazioni nell’accesso al credito, di start up e farlo – ha continuato Coppolino – con chi fa impresa e con chi supporta le imprese (ovvero banche e professionisti). UN.ICOOP si affianca all’imprenditore (e all’imprenditore in cooperativa, in particolare) con la reale volontà di crescere insieme e di fare qualcosa di positivo anche per il territorio”.

Dal suo canto, il presidente di Soficoop Alessio Rigido ha sottolineato: “Esistono agevolazioni previste dalla legge Marcora per l’accesso al credito delle cooperative, misure attualmente in vigore per le cooperative sociali e di produzione per il lavoro del Sud Italia, ma non richieste dagli imprenditori siciliani.”

A tal proposito, proprio per informare sulle linee di intervento e supporto nelle pratiche di finanziamento, si stanno stipulando tra UN.I.COOP, Soficoop e Credito Siciliano convenzioni e protocolli d’intesa. “Un’occasione importante per le nostre imprese e per chi – ha dichiarato Eleonora Contarino, presidente di UN.I.COOP. Catania – le affianca ogni giorno nella ricerca di opportunità. Oggi è importante conoscere da vicino gli strumenti che esistono per avviare, consolidare o salvare da sicura chiusura un’iniziativa imprenditoriale”.

Le start up innovative sono state uno dei principali temi del convegno che si è tenuto ad Acireale. Ad approfondire l’argomento è stato Antonino Agnello dell’ UN.I.COOP Catania.

Il numero di start up in Italia, a gennaio 2018, è pari a 8.475. Tra queste, 438 sono concentrate in Sicilia (5,17%). Si è, inoltre, ricordato che a livello nazionale ci sono 143 start up sotto forma di società cooperative, di cui solo 11 siciliane. Inoltre, solamente 13 su 143 hanno la vocazione sociale (nemmeno una in Sicilia). Le PMI Innovative in Italia sono, invece, 725 di cui 21 in territorio siciliano.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto