Da UN.I.COOP Sicilia i nuovi strumenti per fare impresa – VIDEO

“Se non ci sono aziende non si può creare occupazione. Basta con il precariato”, l’ha dichiarato Felice Coppolino, presidente di UN.I.COOP Sicilia, durante un convegno organizzato ad Acireale. “Tante – ha aggiunto – sono le grandi difficoltà del sistema imprenditoriale regionale, malgrado la volontà e la forza degli imprenditori siciliani che oggi riescono ad essere presenti nei mercati internazionali”.

Dobbiamo “parlare di rete, di agevolazioni nell’accesso al credito, di start up e farlo – ha continuato Coppolino – con chi fa impresa e con chi supporta le imprese (ovvero banche e professionisti). UN.ICOOP si affianca all’imprenditore (e all’imprenditore in cooperativa, in particolare) con la reale volontà di crescere insieme e di fare qualcosa di positivo anche per il territorio”.

Dal suo canto, il presidente di Soficoop Alessio Rigido ha sottolineato: “Esistono agevolazioni previste dalla legge Marcora per l’accesso al credito delle cooperative, misure attualmente in vigore per le cooperative sociali e di produzione per il lavoro del Sud Italia, ma non richieste dagli imprenditori siciliani.”

A tal proposito, proprio per informare sulle linee di intervento e supporto nelle pratiche di finanziamento, si stanno stipulando tra UN.I.COOP, Soficoop e Credito Siciliano convenzioni e protocolli d’intesa. “Un’occasione importante per le nostre imprese e per chi – ha dichiarato Eleonora Contarino, presidente di UN.I.COOP. Catania – le affianca ogni giorno nella ricerca di opportunità. Oggi è importante conoscere da vicino gli strumenti che esistono per avviare, consolidare o salvare da sicura chiusura un’iniziativa imprenditoriale”.

Le start up innovative sono state uno dei principali temi del convegno che si è tenuto ad Acireale. Ad approfondire l’argomento è stato Antonino Agnello dell’ UN.I.COOP Catania.

Il numero di start up in Italia, a gennaio 2018, è pari a 8.475. Tra queste, 438 sono concentrate in Sicilia (5,17%). Si è, inoltre, ricordato che a livello nazionale ci sono 143 start up sotto forma di società cooperative, di cui solo 11 siciliane. Inoltre, solamente 13 su 143 hanno la vocazione sociale (nemmeno una in Sicilia). Le PMI Innovative in Italia sono, invece, 725 di cui 21 in territorio siciliano.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto