Orlando passa al Pd, Enrico Mentana: “Non è la mia partita”

Non è la mia partita“. Enrico Mentana spende poche parole per spiegare che il fatto che il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, abbia annunciato l’adesione al Pd è una questione che non lo appassiona. “Se io adesso sono un sostenitore di un partito, per dire, e tra sei mesi divento ‘tifoso’ di un’altra lista, non è che perché oggi sono in un modo vuol dire che lo fossi già prima. Stiamo parlando di partiti, non di Brigate rosse“, sono le parole del giornalista.

Durante la maratona elettorale su La7 per le elezioni amministrative, il sindaco uscente e poi rieletto Leoluca Orlando decise di non intervenire nel programma televisivo condotto da Mentana perché in onda era stato accostato Pd. Ieri l’annuncio dell’adesione del primo cittadino al Partito democratico.