Il catanese Scannella eletto segretario aggiunto della Ugl Sicilia

Il catanese Giuseppe Scannella è stato nominato segretario aggiunto della Unione regionale del lavoro durante il congresso che ha eletto segretario regionale Giuseppe Messina, che si è celebrato a Palermo alla presenza del vice segretario generale Claudio Durigon.

Con il sindacalista, esperto leader della federazione Autoferrotranvieri, a fare parte del direttivo della Ugl siciliana ci sarà anche una folta pattuglia proveniente dall’unione territoriale del lavoro di Catania, con in testa il suo segretario Giovanni Musumeci. Eletti, dunque, Carmelo Catalano (Terziario), Bartolomeo Curia (Trasporto aereo), Giuseppa Fiumanò (Scuola), Angelo Mazzeo (Metalmeccanici), Giovanni Scannella (Autoferrotranvieri), Carmelo Urzì (Sanità) e Carmelo Giuffrida (Chimici).

Nel corso del suo intervento, Musumeci ha voluto sottolineare la valenza del passaggio congressuale che rafforza l’autorevolezza della segreteria regionale dopo il breve periodo di reggenza. “Soltanto uniti possiamo crescere e diventare grandi, per affrontare tutte le sfide che ci dovranno vedere protagonisti a tutela dei lavoratori. Auguro, ancora una volta, al nuovo segretario Messina un proficuo lavoro in una terra, come la nostra, dove oggi più che mai non c’è solo bisogno della buona politica ma del buon sindacato – aggiunge il responsabile della Utl etnea. Congratulazioni all’amico Pippo Scannella, che siamo certi saprà garantire il giusto equilibrio e la perfetta sintesi per contribuire a render ancor più forte la Ugl in Sicilia”.