Cartella clinica su iPhone: la sanità nel mirino di Apple

Apple, grazie al nuovo aggiornamento iOS 11.3, permetterà ai suoi utenti di scaricare la propria cartella clinica sull’iPhone in modo da essere consultabile in modo più rapido. Questa funzione, al momento, è disponibile solamente negli Stai Uniti in fase di test.

La cartella clinica sarà disponibile all’interno dell’applicazione “Salute” di Apple e sarà aggiornabile presso ospedali e dottori. L’azienda di Cupertino garantisce che questi dati sensibili saranno protetti da codici criptati e archiviati solamente sull’iPhone, quindi Apple stessa non sarà in grado di accedervi a meno che non sia l’utente a condividerli.

Questo servizio fa parte di una serie di novità del nuovo iOS 11.3 per iPhone e iPad: oltre alla propria cartella clinica, il nuovo aggiornamento per i dispositivi dalla “mela morsicata” introdurrà funzioni legate alla gestione della batteria e delle prestazioni, dato il polverone smosso per gli iPhone che vengono rallentatiPer iPhone X saranno introdotte delle nuove Animoji.

L’aggiornamento iOS 11.3 al momento è disponibile solo per gli sviluppatori ma sarà reso pubblico in primavera.