Misilmeri, fucile da caccia col colpo in canna detenuto illegalmente: arrestato un quarantaseienne

Un fucile da caccia con la matricola cancellata e il colpo in canna è stato sequestrato a Misilmeri, in provincia di Palermo, dai carabinieri in un fabbricato rurale adibito a stalla di proprietà di un 46enne, G.C.

L’uomo è stato arrestato per ricettazione e detenzione e porto abusivo di arma da fuoco. Insieme all’arma c’erano anche 42 cartucce di calibro 12 e 38. Adesso il quarantaseienne si trova ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto