Oscar 2018, “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino candidato a 4 premi

Chiamami col tuo nome, questo il nome del film con cui Luca Guadagnino, regista e sceneggiatore palermitano, si presenta agli Oscar con 4 nomination: miglior film, miglior canzone originale (Mistery of love di Sufjan Stevens), migliore sceneggiatura non originale e miglior attore per Timothèe Chalamet.

Nato a Palermo nel 1971 da padre siciliano e madre algerina, Luca Guadagnino, vive i suoi primi anni di vita in Etiopia per poi trasferirsi, insieme alla famiglia, nel capoluogo siciliano.

Nel 1999 fa il suo debutto nel mondo del cinema con il film “The Protagonists” presentato al Festival del cinema di Venezia. Nel 2009 con “Io sono l’amore” ebbe un discreto successo tanto da essere candidato ai BAFTA (British Academy of Film and Television Arts) come miglior film straniero.

Adesso, con questa sua ultima opera cinematografica, si ritroverà a calcare uno dei palcoscenici più importanti al mondo per quanto riguarda i film su grande schermo, con ben 4 nomination agli Oscar 2018.

“Chiamami col tuo nome” è stato girato nelle campagne della Lombardia ed è tratto dall’omonimo romanzo di André Aciman. Il film narra le vicende di Elio, interpretato dal Timothée Chamalet, che durante un’estate vive le sue prime esperienze amorose dopo l’incontro con Oliver, studente americano interpretato da Armie Hammer.

L’ultimo film italiano premiato con la statuetta d’oro è stato La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, nel 2014, come miglior film straniero.


Widget not in any sidebars