Il contraccettivo femminile protegge anche dal tumore alle ovaie

Uno studio del National Cancer Institute ha dimostrato che l’uso a lungo termine di pillole anticoncezionali riduce il rischio di tumore alle ovaie e dell’endometrio.

Questo effetto, secondo la ricerca, è più evidente nelle fumatrici, nelle donne obese e in coloro che eseguono poca attività fisica.

Dal 1996 fino al 2011 sono state prese in esame circa 197 mila donne, di età compresa tra i 50 e 71 anni, delle quali più della metà aveva usato contraccettivi orali. Rispetto a coloro che non ne avevano mai usati, il rischio di tumore dell’endometrio si era ridotto del 34% e del 40% in meno per il tumore alle ovaie.

L’uso di questi contraccettivi sembra non sviluppare cancro al colon retto e della mammella.